MUSICMAN StingRay “RACING BASS” di Dado Neri :-D

Ciao a tutti, vi confesso che mettere le mani su questo basso mi ha parecchio  impegnato, sia per i lavori eseguiti, e per il semplice fatto che questo è lo storico MUSICMAN StingRay 4 che accompagna Dado Neri dal 1996. E’ abbastanza scontato dire che Dado sia legatissimo a questo basso, con il quale ha suonato live e registrato per importanti artisti Italiani tra cui Adriano Celentano, Gianna Nannini, Alexia, Ornella Vanoni, Paolo Vallesi, Giacomo Castellano, etc…

Le modifiche hanno interessato profondamente la parte elettronica dello strumento, che già nasce con circuito attivo per la sezione di controllo equalizzazione. Il problema principale era uno scarso controllo della sezione Treble in quanto la scheda originale chiude piuttosto bruscamente le alte frequenze lasciando poco margine di modulazione in chiusura potenziometro, passando quindi dalle alte frequenze totalmente aperte, a un drastico taglio di queste ultime senza poter controllare progressivamente l’intervento del taglio di frequenza. Pertanto ho deciso di non far gestire alla scheda elettronica originale la sezione treble e di controllarla in maniera passiva tramite condensatore Sprague Orange Drop esterno al circuito. Per avere ulteriori sonorità a disposizione è stato inserito un mini-switch che controlla lo splittaggio dell’humbucker donando allo strumento un suono brillante e molto definito classico dei bassi dotati di single coil, ma che nonostante tutto offre una sonorità piena e corposa. Per finire è stato inserito un Mid-Booster tarato a circa +4/6 dB che offre una prontezza nella risposta al tocco delle corde micidiale, con la funzione specifica di bucare il mixer durante i soli o nei momenti in cui il basso deve essere messo in risalto, anche se a prime sensazioni ho idea che Dado lo terrà sempre attivo……… 😀  Il tutto è stato rifinito con maschera dei controlli trasparente e illuminazione RED del vano elettrico proprio per dargli un aspetto RACING, termine da cui Dado ha ricavato il soprannome  “RACING BASS”

Il basso dopo i primi test è risultato rinvigorito, molto più potente e versatile, ma soprattutto leggibilissimo provandolo con basi musicali di vario genere e suonandolo sia con dita che Slap.

Ancora grazie infinite a Dado per la fiducia che mi ha dimostrato 😛

1959958_10152673226454794_6532284873730883596_n