Gianni Rojatti (JANA) DOLCETTI

Gianni-1

Photo by GIACOMO CASTELLANO

Finalmente riesco a pubblicare la pagina dedicata a uno dei chitarristi Italiani che stimo maggiormente : Gianni Rojatti, uno dei più grandi e preziosi chitarristi shredder Italiani, dotato di un talento mostruoso per velocità e tecnica di esecuzione, che seguo da svariati anni sul principale sito musicale italiano, Accordo.it nella sezione didattica che coordina, e su YouTube guardando i suoi video dimostrativi rimanendo incantato dalle sue performance mozzafiato ( Licks Pirotecnici li definisce 🙂 ).

Gianni “JANA” Rojatti fa parte dei DOLCETTI assieme a Erik Tulissio, duo strumentale (chitarra e batteria), che fonde shred, progressive e metal. I Dolcetti hanno fatto da supporter band ufficiale al recente tour Italiano degli Aristocrats di Guthrie Govan, Marco Minnemann e Bryan Beller. Ma sono famosi per aver aperto concerti per tanti artisti tra cui Elio & Le Storie Tese, Kiko Loureiro, Reb Beach. Hanno ricevuto anche la nomina di “Album Of The Month” su Guitar Techniques.

Gianni negli ultimi anni ha avuto occasione di suonare e collaborare con molti musicisti fra i quali: Paul Gilbert, Richie Kotzen, Alex Masi, Pat Torpey di Mr. Big, Cesareo di Elio e Le Storie Tese, Brett Garsed e Gregg Bissonette

Di recente insieme a Giacomo Castellano , altro formidabile chitarrista Italiano ( di cui avrò modo di parlare prossimamente 😉 ), ha fondato la band RACER CAFE’, composta da quattro elementi con una preparazione musicale impressionante, oltre a Gianni e Giacomo alle chitarre, fa parte della band Dado Neri al basso ed Erik Tulissio alla batteria. Penso di non aver mai sentito un affiatamento musicale così grande in una band, i pezzi del loro omonimo primo album sono un concentrato di tecnica, espressione e melodia, con le chitarre che la fanno da padrone, sguinzagliando alternati fraseggi ed assoli eseguiti da Gianni e Giacomo, e che lasciano letteralmente senza fiato. Svariati generi musicali miscelati tra loro danno vita a uno degli album più belli cha abbia sentito in vita mia.

RACER-CAFE_BAND

Ebbene si, ho avuto la grande fortuna di conoscere JANA personalmente, in occasione della bellissima convention “Gli anni 80 e le sei corde” svoltasi a Udine, evento al quale Gianni mi ha gentilmente invitato a partecipare. Ovviamente appena ci siamo presentati, dopo la prima grande emozione più che normale direi, sono finalmente riuscito ad avere un dialogo con lui scoprendo la bella persona che si nasconde dietro a quel pazzo scatenato che sembra essere (un pò lo è…. :-D). Personaggio con una preparazione musicale eccelsa, sia riguardo la teoria che la pratica, molto attento e curioso di scoprire sempre qualcosa di nuovo, anche sulle possibilità dei suoi strumenti, e quì entro in gioco io, in quanto grazie alla sua grande fiducia ho avuto modo di mettere mano a una chitarra molto importante per lui, del cui marchio è anche Endorser da vari anni, la sua IBANEZ RG1670 che lo ha accompagnato alla grande in tutti i suoi ultimi lavori in studio e live! GRAZIE JANA!!!!! 😛